Artigianato in Sicilia

L'artigianato siciliano di maggior rilievo è, indubbiamente, rappresentato dalla lavorazione della ceramica, insediato a Caltagirone. Un’ altro settore in via d’ espansione è quello musivo, cioè del mosaico, radicato in Sicilia grazie alla presenza di reperti archeologici, come la Villa Romana del Casale di Piazza armerina. Nella zona dell'Etna prevale la lavorazione della lava: l'artigianato esclusivo della pietra lavica, particolarmente fertile tra Paternò e Acireale, dove va segnalata la nuova decorazione cromatica su lastra con tecnica ceramica. 
Nelle isole Eolie è attiva la lavorazione dell'ossidiana, sempre più rara.
Nel trapanese la tessitura dei tappeti, nel catanese e nel messinese la creazione di oggetti in terracotta e ceramica finemente decorati. 

Anche i souvenir sono un elemento dell'artigianato tipico siciliano, soprattutto quando i tratta di oggetti di qualità come possono essere certi pupi realizzati con grande passione e pazienza certosina dagli ultimi autentici pupari. Oppure la ricostruzione in miniatura degli antichi carretti siciliani, dalle sponde artisticamente dipinte.

Fra i nuclei di artigianato artistico, oltre a quelli insediati nelle città maggiori, ricordiamo Caltagirone (Catania), il centro di più antica tradizione e di maggior attività di tutta l'isola nel campo della ceramica, con molte botteghe, un Museo specializzato e un Istituto d'Arte particolarmente orientato alla produzione ceramica. Poi Sciacca (Agrigento) ospita un Istituto d'Arte, che raccoglie molte testimonianze di artigianato della zona. L'antica tradizione ceramica della città trova riscontro nell'attività di alcune botteghe rivolte alla produzione di manufatti artistici in ferro battuto, vimini, argenteria e lavorazione del corallo e dell'Ambra.
 
Infine Piazza Armerina, erede di un patrimonio artico-culturale di grande importanza, rappresentato dalla Villa Romana del Casale, caratteristica per i suoi pavimenti mosaicati. L’artigianato musivo locale, in via d’espansione, è valorizzato, non solo, da riproduzioni di scene appartenenti alla villa, ma anche dalla creazione di: oggetti mosaicati, quadri, cornici, piani di arredamenti, pavimenti, piscine etc.

L’internazionalizzazione dell’artigianato siciliano, oggi, passa dalle vetrine londinesi di Harrods, ai grandi magazzini più famosi del mondo, e ospitano, una selezione dei prodotti più interessanti dell’artigianato siciliano.

Info e Supporto

Hai bisogno di aiuto?
Cell. +39 347 66 85 549
Skype: gioiedisicilia

Iscrizione Newsletter

INFORMATIVA: Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.